What's The Tea
Makeup,  Makeup

[REVIEW] The Balm presenta: What’s the tea?

The Balm è noto agl’amanti del makeup per i suoi packaging molto curati; con le palette What’s the tea viene inaugurata una nuova linea molto accattivante.

Il packaging dei prodotti The Balm si confermano tra i più belli che si possano riscontrare sul mercato cosmetico mondiale; con le nuove palette What’s the tea ha confermato la bellezza dei pack e non solo.

Due le palette proposte per la nuova linea con una particolarità in più: gli ombretti variano il loro colore a seconda della base che viene utilizzata; ebbene si: le due palette proposte si compongono di nove colorazioni e due primer (nude e nero) che danno al colore sfaccettature diverse.

What’s the tea? The balm cosmetics

Una tazza di thè caldo, dei biscottini con le goccine di cioccolata, delle amiche e soprattutto tanto make-up questi sono i giusti ingredienti per una giornata perfetta.

Nove colori che possono dar vita a numerosi look; la pigmentazione si conferma elevata come quella delle precedenti palette; il fall-out è veramente minimo per i colori opachi e leggermente più consistente per i colori shimmer e duochrome (cosa più che normale).

What’s the tea

I due primer presenti nella palette sono ben distanziati dalle polveri, in moda da evitare il contatto; si possono applicare sia con le mani che con il pennello. Una piccolissima quantità di prodotto assicurerà una resa eccezionale.

Le gamma cromatica delle due palette possono sembrare molto simili tra loro ma sono nettamente diverse: la prima ha delle tonalità più fredde mentre la seconda ha tonalità più calde.

Gli swatches ci fanno notare la differenza della pigmentazione in base all’utilizzo dei due primer e addirittura senza primer; 9 colori che ne diventano ben 27.

I prodotti The Balm sono disponibili nei negozi Douglas e sul loro sito